Concerto per il Giubileo in Vaticano

Indice
Concerto per il Giubileo in Vaticano
Comunicato stampa
Programma
Locandina
Ascolta il concerto su Radio L'Aquila1
Video concerto laQtv
Video CTV
Icona donata a Papa Francesco
Tutte le pagine

Uno speciale dedicato ad una giornata irripetibile, che rimarrà negli Annali della Città di L’Aquila e dell’intero Abruzzo, ma anche nella memoria e nel cuore di tutti coloro che hanno vissuto quest’evento di persona, nell’Aula “Paolo VI” nella Città del Vaticano, o ascoltandolo in diretta radiofonica su Radio L’Aquila1: tutto ciò è stato il Concerto per il Giubileo in Vaticano.

L’Aquila e L’Abruzzo, attraverso la splendida esibizione dell’Orchestra e Coro del Conservatorio “Alfredo Casella”, diretti in maniera impeccabile dal M° Aurelio Canonici, sono stati protagonisti di un evento planetario qual è il Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco.

La successiva Udienza con il Santo Padre ha suggellato una giornata nella quale Fede e Musica espressa a livelli altissimi, in un abbraccio ideale di Speranza e Bellezza, hanno donato emozioni e riflessioni profonde a tutti i credenti e agli uomini di buona volontà.

L’incontro ed il saluto affettuoso di Papa Francesco ai giovanissimi musicisti e coristi del “Casella”, le Sue riflessioni sul significato profondo dell’accoglienza e del Giubileo, il suo prolungato abbraccio con la folla di pellegrini esaltato dalle note dei ragazzi del Conservatorio, il suo donare uno sguardo affettuoso, una carezza ed un sorriso a ciascuno dei presenti e, idealmente , a tutta l’Umanità, hanno suscitato emozioni difficilmente descrivibili con parole adatte.

Al termine dell’Udienza Papale la nostra Associazione ha donato a Papa Francesco, in segno di infinita gratitudine per aver accolto L’Aquila e l’intero Abruzzo nel giorno del Giubileo dedicato agli Operatori dei Pellegrinaggi, e quale auspicio di speranza per l’intera Umanità, un’icona in stile bizantino raffigurante la Resurrezione di Gesù, opera dall’artista romena, ma aquilana d’adozione, Ana Adriana Istratescu.

Il nostro umile e deferente ringraziamento va a S.E. Mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, per aver fortemente voluto questo concerto in Vaticano, a tutti i suoi collaboratori e a tutto il personale dei vari Dicasteri Vaticani, che hanno reso possibile, con impeccabile professionalità ed infinita cortesia e disponibilità, l’organizzazione di un evento così complesso.

Un ringraziamento commosso è dovuto a tutti i giovanissimi musicisti, coristi e solisti del Conservatorio “Alfredo Casella”: con la loro stupefacente bravura e profonda sensibilità artistica hanno donato emozioni infinite e costruito, con maestrìa artigianale, un concerto irripetibile.